Il software WMS (Warehouse Management System) ottimizza la gestione dei processi di magazzino, a partire dall’accettazione del materiale, passando per la movimentazione, fino ad arrivare alla spedizione.

Basato su una piattaforma web, fornisce una gestione operativa che si basa su un’organizzazione integrata degli spazi, dei volumi di ingombro e delle operazioni, con la possibilità di controllare in tempo reale le risorse impiegate e le movimentazioni eseguite.

In breve, una soluzione WMS permette di:

  • razionalizzare gli spazi del magazzino;
  • rendere precise e rapide le operazioni;
  • tracciare con precisione tutte le operazioni;
  • ottimizzare le risorse umane impiegate;
  • programmare il carico di lavoro dei singoli operatori;
  • diminuire i costi generali di gestione.

 

Caratteristiche di un WMS

Il software WMS è una soluzione scalabile e modulare, indicata per aziende di qualsiasi dimensione, che svolgano attività produttive o distributive. La sua alta parametrizzazione consente all’azienda di scegliere come meglio gestire i flussi di magazzino e i singoli articoli.

I dispositivi hardware sono interconnessi tra loro tramite la radiofrequenza, e l’applicativo è predisposto per l’integrazione di tecnologie RFID e Voice.

Il software logistico di gestione del magazzino si interfaccia con l’ERP aziendale da cui acquisisce le richieste di movimentazione (ingresso materiale, uscita materiale, alimentazione delle linee di produzione) e a cui trasmette l’esito delle operazioni, aggiornando le anagrafiche, le giacenze e gli inventari. I due programmi si interfacciano tra loro senza che l’WMS vada a modificare le procedure di gestione delle funzioni amministrative, commerciali, direzionali e di produzione dell’ERP.

 

Moduli e funzionalità principali

Generale. Tracciabilità e gestione principali informazioni di prodotto: lotto, scadenza e matricola, taglia e colore. Gestione Kanban. Statistiche di movimentazione della produttività. Scambio dati con ERP.

Mappatura. Multi-stabilimento e multi-magazzino. Suddivisione in aree e in corsie. Mappatura posizioni di corsia. Mappatura celle. Visualizzazione tabella e mappa grafica.

Ricevimento. Accettazione merce con terminali radiofrequenza. Controllo qualità e quantità. Periodo di quarantena. Formazione UDC. Stampa etichette identificative. Cross docking e free pass.

Stoccaggio. Proposta di ubicazione in base a regole prestabilite. Stoccaggio posizioni preferenziali per classe e per famiglia di prodotto. Gestione in base alla tipologia di pallet. Indicazione posizionamento di carico. Spunta carico con terminale radiofrequenza.

Movimentazione. Carico, scarico e trasferimento. Inventario aggiornato. Inventario rotativo. Refilling ubicazione di picking. Causali di movimentazione. Ottimizzazione dei percorsi.

Pianificazione uscita. Elaborazione lista prelievo. Formazione viaggi. Raggruppamento ordini clienti. Verifica disponibilità merce. Creazione ed assegnazione delle missioni. Indicazione ubicazione di prelievo e quantità. Conferma prelievo. Visualizzazione avanzamento missioni.

Spedizione. Ricongiungimento ordini frazionati. Operazione di smistamento ordini. Formazione UDC mono/multi-referenza. Interfaccia con bilancia per pesatura. Produzione packing list. Stampa etichetta UDC. Stampa DDT. Spunta finale della merce.

Automazione. Gestione magazzini verticali. Ottimizzazione operazioni carico/scarico.  Integrazione con PLC. Gestione carrelli elevatori senza conducente. Gestione AGV, LGV. Supervisore SCADA impianto. Ottimizzazione cicli FEM e rendimento

 

Mappatura magazzino

La mappatura, fisica e virtuale del magazzino, permette di identificare ogni zona e struttura di stoccaggio, per tenere traccia dei flussi all’interno del magazzino.

Il software esegue la mappatura secondo alcuni parametri stabiliti:

  • Stabilimento. Per una gestione multi stabilimento;
  • Magazzino. Per una gestione multi magazzino;
  • Area. Permette la definizione e differenziazione delle aree fisiche all’interno del magazzino;
  • Corsia. Identifica ogni corsia all’interno delle varie aree del magazzino;
  • Posizione. Identifica univocamente le celle dei vari scaffali;
  • Cella. Identifica il livello di altezza di ciascuna cella sugli scaffali.

 

Benefici dell’impiego di un WMS

L’implementazione in azienda di un software WMS, parametrico e configurabile, viene incontro alle più diverse necessità logistiche delle aziende, apportando un generale e profondo miglioramento nella gestione del magazzino, con ricadute importanti sull’incremento della produttività. Ogni azienda può configurare il software in base al proprio flusso di lavoro e al proprio modo di gestire le operazioni di magazzino, ottimizzando la gestione di tutte le principali informazioni riguardanti ogni prodotto.

L’utilizzo di un WMS abbatte a zero gli errori durante le operazioni di prelievo dei prodotti, grazie all’applicazione precisa e rigorosa di una logica di gestione del materiale, cui consegue una riduzione dei tempi morti e dei viaggi a vuoto.

L’integrazione con l’ERP rende possibile la conoscenza dei dati di giacenza, degli avanzamenti di ogni processo e la consultazione dell’inventario aggiornato.

Infine, il software è dotato di funzionalità statistiche e di report riguardanti tutte le attività svolte in magazzino, in particolare le movimentazioni e la produttività di ogni singolo operatore.